Connect with us

Città Metropolitana

Truffa GreenPass, venduto su Telegram, aperte inchieste

Published

on

La polizia postale ha avviato un’indagine della truffa del green pass venduto sul canale Telegram “Green Pass Ufficiale”.

Al momento gli iscritti sono oltre 106.000. Gli amministratori del gruppo dichiarano che finora hanno consegnato oltre 1.200 Green Pass. Non serve vaccinazione o tampone, ma solo tessera sanitaria, documento di riconoscimento, numero di telefono, indirizzo email e, per la versione cartacea, l’indirizzo di recapito. I truffatori affermano che i loro Green Pass sono “documenti regolarmente rilasciati dal sistema sanitario europeo e sono pertanto documenti reali“. I codici QR sono attivi e funzionanti.

Dai gestori del canale Telegram viene garantita la massima privacy, in quanto i dati vengono eliminati dopo l’emissione del certificato. Addirittura nelle FAQ del gruppo viene consigliato di non fidarsi di chi offre il Green Pass senza i dati dell’utente e a prezzi inferiori perché “al 100% si tratta di una truffa“. Gli amministratori del gruppo sottolineano di essere gli unici ad offrire questo servizio in Italia ed Europa.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *