Connect with us

Mondo

Elon Musk sfida Putin: “Combatti con me a mani nude, in palio c’è l’Ucraina”

Published

on

elon musk

Il miliardario statunitense Elon Musk torna a far parlare di sé. Il motivo? Un post su twitter dove provoca Putin, annunciando: “Con la presente sfido Vladimir Putin in un combattimento. In palio c’è l’Ucraina”. Il CEO di Tesla sembra sperare di poter mettere fine agli attacchi russi sull’Ucraina, giocandosi gli esiti della questione sul tatami. Infatti, il presidente Putin è stato un appassionato judoka, anche se adesso sollevato dalla carica di presidente onorario della federazione mondiale della disciplina. D’altro canto, anche Elon Musk è un esperto praticante di arti marziali, tra cui il judo.

Nella sua apparente assurdità, la surreale proposta non si discosta molto dai precedenti di Musk. Già nel 2020 tentò di confrontare la stella di Hollywood Johnny Depp, sfidandolo in un incontro di arti marziali in seguito a dichiarazioni offensive dell’attore. La questione nacque in seguito al coinvolgimento di Elon Musk nel divorzio tra Depp e l’ex moglie Amber Heard, perché sospettato di aver intrattenuto una relazione sessuale con quest’ultima.

E ancora, il suo nome compare già per la seconda volta nel conflitto tra Russia e Ucraina. Fin dai primi giorni di guerra, il vice primo ministro ucraino Mykhailo Fedorov si rivolse a Elon Musk per ricevere aiuto. Quest’ultimo, in qualità di fondatore e CEO dell’azienda aerospaziale SpaceX, poteva contribuire a ottimizzare la rete internet in Ucraina in caso di attacchi e sabotaggi alle infrastrutture principali. Musk ha ben accolto la richiesta di sostegno, inviando un carico di terminali Starlink e promettendo di indirizzare più satelliti in corrispondenza del Paese.

La replica del Cremlino a Elon Musk

Non si è fatta attendere una risposta dal Cremlino, rappresentato dalle parole del direttore del programma spaziale russo (Roscosmos, ndr) ed ex Vicepresidente del governo della Federazione Russa, Dmitry Rogozin.  L’ex Vicepresidente ha replicato: “Non puoi competere con Putin”. E poi ha aggiunto, citando i versi del poeta russo Aleksandr Sergeevič Puškin: “Tu, piccolo diavolo, sei ancora giovane. Sei debole per competere, sarebbe solo una perdita di tempo”.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su Instagram, Twitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016