Connect with us

Cronaca

Hong Kong: due giornalisti sono accusati di sedizione.

Published

on

Due membri di Stand News, l’organo di stampa indipendente pro-democrazia di Hong Kong chiuso dalle autorità. Sono stati accusati di “cospirazione volta a pubblicare notizie sediziose”.

Lo ha comunicato la polizia dopo il raid fatto contro la pubblicazione pro-democrazia. “Il Dipartimento per la sicurezza nazionale della polizia ha ufficialmente accusato due uomini, rispettivamente di 34 e 52 anni, e una società di media online“, ha detto la polizia in un comunicato. I media locali riportano che i due sono un redattore e un ex redattore di Stand News.

Intanto, gli Stati Uniti si sono detti profondamente preoccupati per la chiusura di Stand News e gli arresti a Hong Kong. “Chiediamo alle autorità di Hong Kong di smetterla di prendere di mira i media indipendenti e rilasciare coloro che sono detenuti ingiustamente“, ha affermato il segretario di Stato americano, Antony Blinken. “Un governo fiducioso che non ha paura della verità abbraccia una stampa libera“, ha aggiunto il capo della diplomazia di Washington, affermando che “il giornalismo non è sedizione” e che “mettendo a tacere i media indipendenti, la Cina e le autorità locali minano la credibilità e la redditività di Hong Kong”.

Stand News è stato fondato nel 2014 ed è stato molto attivo durante le manifestazioni antigovernative di Hong Kong nel 2019. Dopo il blitz della polizia di ieri, ha annunciato la chiusura e il licenziamento di tutti i dipendenti. Il capo della polizia di sicurezza nazionale, Steve Li, ha accusato il sito di aver pubblicato articoli. E poi post “sediziosi” fra il luglio 2020 e il novembre 2021. L’operazione ha provocato proteste e indignazione da parte della comunità internazionale.

___

Continua a seguirci il sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook e, per essere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016