Connect with us

Cronaca

“Free Ukraine, f*ck Putin”: i Maneskin al festival di Coachella

Published

on

Si è appena concluso il primo weekend del festival musicale di Indio, in California, il celebre Coachella Festival che dopo due anni di stop a causa della pandemia, è finalmente tornato a essere celebrato live.

Tra le tante star che si sono esibite per la gioia dei propri fan, anche la band romana dei Maneskin ha infiammato il palco californiano, catturando l’attenzione dei migliaia di spettatori per la loro bravura e non solo.

Il gruppo ha incantato per le performance e per i look scelti, sempre fuori dall’ordine e particolari: Damiano infatti indossava una vestaglia rosa sotto alla quale aveva un completo sadomaso.

I Maneskin a sostegno dell’Ucraina 

Non è stato l’unico colpo di scena: la band si è esibita con Gasoline, brano che vuole essere un tributo per le vittime ucraine. Mentre Damiano cantava, sul maxischermo andavano in sequenza alcune immagini tra le quali anche quella di Putin. Finita la performance Damiano ha urlato: “Free Ukraine, f*ck Putin“.

Anche la bassista Victoria De Angelis, in un’intervista all’Indipendent, ha spiegato che come band hanno voluto sfruttare la loro posizione per “spingere le persone a schierarsi per quello che è giusto e far sentire la gente aiutata e compresa. Vogliamo alzare la nostra voce per qualcosa che abbia un significato. Sentivamo il bisogno di dire parlare di questa cosa“.

A grande sorpresa, la Verchovna Rada dell’Ucraina (ovvero il Parlamento dell’Ucraina), ha ringraziato sul proprio canale Telegram diversi artisti che si sono esibiti al Coachella 2022, per il supporto e la solidarietà verso il proprio paese. Tra questi anche il ringraziamento ai Måneskin e in particolare a Damiano per quanto dichiarato sul palco.

____

Continua a seguirci su Facebook, su Instagram, Twitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

 

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016