Connect with us

Politica

De Luca contro De Magistris: “chi triplica il debito deve andare a casa”

Published

on

Parole al veleno, quelle del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ad indirizzo del sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Che tra i due non corresse buon sangue e ci fosse scarso feeling collaborativo, lo avevano già dimostrato ed esternato in diverse occasioni. Non ultime, le dichiarazioni del presidente della Regione, riguardo la gestione del sindaco e l’accumulo dei debiti del Comune di Napoli: “Il Sud che combatte e che vuole essere efficiente non può essere rappresentato da chi ha accumulato 5 miliardi di euro di debiti. Uno scandalo di proporzioni inimmaginabili. Qui parliamo di una vergogna nazionale rispetto alla quale nessuno dice niente, salvo rinfacciarci in qualche sede che noi accumuliamo debito. Ma chi le ha tollerate queste situazioni vergognose che andrebbero stroncate dopo due minuti?”.

Sono state le parole del presidente della Regione Campania, che è intervenuto all’assemblea pubblica di Confindustria Campania nel giorno del passaggio di consegne al nuovo presidente Gianluigi Traettino. “Ovviamente – ha aggiunto De Luca – siamo impegnati a dare una mano ai cittadini di Napoli ma la precondizione deve essere che chi triplica il debito deve andare a casa”.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *