Connect with us

Mondo

Surfshark, 11 milioni di account violati in Italia

Published

on

Surfshark è una compagnia con base nei Paesi Bassi che offre servizi di navigazione protetti. Come ogni anno, anche per il 2021 ha pubblicato una classifica dei paesi del mondo con la sicurezza informatica più precaria. L’Italia si è posizionata al dodicesimo posto, a livello globale, per numero di account informatici violati. A detta di Surfshark, la stima è fortunatamente inferiore a quella dello scorso anno. Nel 2021, 11,11 milioni di italiani hanno subito un furto di dati virtuali, il 38,6% in meno rispetto al 2020. Da gennaio a novembre, gli account non sicuri hanno raggiunto i 950 milioni in tutto il mondo.

Il web conta circa 4,66 miliardi di utenti giornalieri, e l’indagine di Surfshark riporta che i primi cinque paesi della classifica coprono più della metà di tutte le infrazioni di sicurezza dell’anno. Gli Stati Uniti sono al primo posto della lista, con 214,4 milioni di account violati. L’Iran è in seconda posizione, con 156,1 milioni, poi l’India (86,6 milioni), la Russia (27 milioni) e la Francia (24,6 milioni). Le successive postazioni sono occupate da Brasile, Regno Unito, Iraq, Corea del Sud, Cina, Canada e infine, l’Italia.

“La crescita degli utenti violati è allarmante considerando il danno reputazionale e finanziario che ne deriva – si legge nell’analisi di Surfshark – I criminali possono usare le informazioni in varie attività illegali, come email di phishing, false chiamate bancarie e persino furto di identità. Pertanto, tutti gli utenti dovrebbero informarsi bene sulla privacy online e prendere misure preventive per proteggersi”.

___

Continua a seguirci il sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook e, per essere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016