Connect with us

Cronaca

USA: condannato a 4 anni l’uomo che rapì i cani di Lady Gaga.

Published

on

USA: condannato a 4 anni l’uomo che rapì i cani di Lady Gaga.

Una delle persone accusate della sparatoria e del furto dei cani di Lady Gaga a Los Angeles, è stata condannata mercoledì a quattro anni di prigione.

Ma cosa è successo?

Nel febbraio dello scorso anno, il dog sitter di Lady Gaga, Ryan Fischer, è stato ferito da un colpo di pistola da un uomo che ha rubato due dei bulldog francesi della cantante a Hollywood.

I detective hanno detto che non credevano che i ladri sapessero che i cani, Koji e Gustav, erano di Lady Gaga in quel momento.

Si ritiene che l’autore del reato sia stato motivato dal valore dei bulldog francesi, che possono valere migliaia di dollari ciascuno.

Il dog sitter sta bene?

Sì, ma ha perso parte di un polmone a causa delle ferite riportate.

In un post sui social media dopo l’attacco, il signor Fischer ha ringraziato Gaga per il suo sostegno mentre combatteva per la vita in ospedale.

Hai mostrato così tanto sostegno durante tutta questa crisi sia a me che alla mia famiglia“, ha detto.

E i cani?

I cani sono sani e salvi.

I cani sono stati restituiti due giorni dopo ad una stazione della polizia di Los Angeles da una donna che inizialmente secondo la polizia sembrava essere “non coinvolta e non associata” al crimine.

Chi è stato accusato?

Un mese dopo il rapimento, diverse persone sono state accusate di tentato omicidio e rapina in relazione al rapimento a mano armata dei cani di Lady Gaga.

La polizia ha arrestato James Jackson, 19 anni, Jaylin White, 19 anni, e Lafayette Whaley, 27 anni, in connessione con la violenza.

La polizia ha anche arrestato Jennifer McBride, 50 anni, la donna che ha restituito i cani di Lady Gaga che inizialmente secondo la polizia sembrava essere “non coinvolta” nel crimine.

La signora McBride si è rivelata in una relazione con il padre di uno dei sospetti.

Quindi qualcuno è stato arrestato, poi rilasciato per errore, ma ora è stato ripreso?
La risposta è Sì.

Il signor Jackson è stato erroneamente rilasciato da una prigione di Los Angeles nell’aprile di quest’anno, dove era trattenuto con l’accusa di tentato omicidio.

Il mese scorso, le autorità statunitensi hanno offerto una ricompensa di $ 5.000 ($ 7.200) in cambio delle informazioni che hanno portato al suo arresto.

A quel tempo, l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles ha affermato che la mossa mirava “ad accelerare il processo legale” e il signor Jackson è stato citato in giudizio con un nuovo numero di causa.

Il signor Jackson è stato successivamente rilasciato dalla custodia dal dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles. Non siamo sicuri del motivo per cui lo hanno fatto“, si legge nella dichiarazione dell’ufficio del procuratore distrettuale.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016