Connect with us

la settimana tv

Scarichi nel Volturno: Sequestrata un’impresa e denunciate tre persone

Published

on

BENEVENTO. Sono stati sequestrati dalla Polizia Metropolitana gli impianti di un’impresa di frantumazione che sversava nelle acque del fiume Volturno rifiuti.

L’ impresa, con sede a Limatola, si occupa della lavorazione di inerti di cava e frantumazione e vaglio di rifiuti di demolizioni e scavi. Tra i titolari e i gestori dell’azienda, tre sono stati denunciati e per inquinamento ambientale.

I sopralluoghi effettuati da funzionari dell’ ARPAC Napoli e le analisi chimiche hanno accertato che l’ impresa scaricava notevoli quantità di reflui industriali non conformi alla AUA (Autorizzazione unica ambientale) e rifiuti pericolosi contenenti idrocarburi e metalli pesanti, producendo un inquinamento del terreno della sponda sinistra del Volturno, come è emerso da campioni prelevati dall’ ARPAC.

 

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *