Connect with us

Cronaca

“Se muoio in circostanze misteriose, è stato bello conoscervi”: Elon Musk teme per la sua vita

Published

on

“Se muoio in circostanze misteriose è stato bello conoscervi”.

É questo il tweet ironico, ma che allo stesso tempo rivela preoccupazione da parte del miliardario Elon Musk, scritto dopo le accuse russe di aver fornito apparecchiature di comunicazione alla Azovstal, l’acciaieria simbolo della resistenza ucraina.

Le accuse di Rogozin

Fu il direttore dell’Agenzia Spaziale russa Roscosmos, Rogozin, che dichiarò che il sistema satellitare Starlink, di proprietà di Musk, è utilizzato dal battaglione Azov asserragliato nell’acciaieria di Mariupol. Poi il manager dell’agenzia spaziale russa si è rivolto direttamente a Musk: “Lui è coinvolto nel supporto delle truppe fasciste in Ucraina. E per questo la pagherai, anche se giochi a fare lo scemo“, ha detto.

Musk è noto per aver già sfidato sarcasticamente il presidente russo Putin in uno scontro corpo a corpo per fermare la guerra in Ucraina e il leader ceceno Kadirov gli aveva risposto via Telegram: “Elon Musk, un consiglio, non misurare la tua forza con quella di Putin, potrebbe sembrare antisportivo battendoti a morte. Tu, un avversario molto più debole”.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016