Connect with us

Cronaca

Picchiavano e frustavano i figli per i voti a scuola, genitori condannati a risarcirli

Published

on

PAVIA. Una storia orribile arriva da Pavia, cittadina a sud di Milano. I genitori di due ragazzini, di 12 e 16 anni, li picchiavano con una scopa e li frustavano con i cavi della corrente elettrica per “punirli” per i brutti voti presi a scuola. In verità, come hanno spiegato durante l’udienza le legali che rappresentavano i figli, i voti scolastici erano sopra la sufficienza, ma evidentemente non a un livello tale da soddisfare il padre e la madre.

A denunciare il padre e la madre sono stati i due ragazzini, circa tre anni fa, stufi di essere vittime delle loro punizioni violente. I due coniugi sono stati accusati prima di maltrattamenti in famiglia, poi di abuso di mezzi di correzione.

Il Tribunale per i minorenni di Milano ha condannato la coppia che dovrà risarcire con 10.000 euro ciascuno i due ragazzini e ha disposto l’allontanamento dei due dai genitori. 

Il legale della coppia ha annunciato il ricorso in appello, sostenendo che nel frattempo si sarebbe ricreato un rapporto tra i genitori e i figli.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016