Connect with us

la settimana tv

Terapie di conversione: in arrivo una legge per vietarle nel Regno Unito

Published

on

Il governo di Boris Johnson vieterà la cosiddetta terapia di conversione per le persone omosessuali o bisessuali in Inghilterra e Galles. In arrivo una legge che, probabilmente, non riguarderà le persone trans.

La dott.ssa Latifa Patel, presidente ad interim dell’organismo di rappresentanza della BMA, ha ricordato come la British Medical Association sia da sempre contraria alle cosiddette ‘terapie di conversione’: “È con grande sgomento che leggiamo i rapporti secondo cui il divieto alle terapie non si estenderà alle persone transgender, nonostante non ci siano prove di sorta che si tratti di una forma credibile di medicina“.

“La terapia di conversione provoca gravi sofferenze fisiche e psicologiche, viola i diritti umani di tutte le persone LGBTQ+ ed è una forma di tortura“, è stato il commento del dottor Adrian James, presidente del Royal College of Psychiatrists.

Secondo il Guardian, tempo fa già Theresa May aveva promesso di rendere queste “terapie” illegali, poi la palla era passata a Johnson che nel luglio 2020, aveva affermato che queste pratiche sono “assolutamente ripugnanti e non hanno posto in questo Paese”.

 

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016