Connect with us

Mondo

Russia: addio alla Stazione spaziale internazionale nel 2024

Published

on

addio

La Russia nel 2024 dirà addio all’ISS dopo aver assolto a tutti i suoi doveri nei confronti degli altri partner.

Che cos’è l’Iss?

L’ISS è la Stazione spaziale internazionale dedicata alla ricerca scientifica, nata nel 1988 e gestita come progetto congiunto da cinque diverse agenzie spaziali: la statunitense NASA, la russa RKA, l’europea ESA, la giapponese JAXA e la canadese CSA-ASC.

 Il presidente Borisov comunica la notizia

A comunicarlo mercoledì 27 luglio nel corso di un incontro con il presidente russo Vladimir Putin è stato Yuri Borisov, nuovo presidente dell’agenzia spaziale governativa di Mosca nota come Roscosmos,il quale ha affermato che la decisione di ritiro sia ormai già stata presa

Borisov ha anche annunciato che nello stesso 2024 la Russia darà il via alla costruzione di una stazione spaziale nazionale.

Stando a quanto dichiarato da Robyn Gatens direttore dell’ISS per la Nasa (National Aeronautics and Space Administration) l’agenzia governativa spaziale americana, nessun comunicato ufficiale è stato però dato dal paese russo.

In merito a questa situazione è  intervenuto l’astronauta statunitense Kjell Lindgren il quale ha spiegato che:” nulla di ufficiale sia stato da loro sentito”e che” al momento la priorità resta quella di lavorare tutti insieme sulla stazione” .

Si attendono chiarimenti circa l’ufficializzazione da parte della Russia della scelta fatta.

_______

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

 

 

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore responsabile: Maurizio Cerbone Registrazione al Tribunale di Napoli n.80 del 2009 Editore: Komunitas S.r.l.s. - P.IVA 08189981213 ROC N° 26156 del 25 gennaio 2016